Difference between revisions of "Audio"

From arkiwi
Jump to navigation Jump to search
 
Line 8: Line 8:
 
* '''Equalizzazione''' Nel caso la registrazione sia molto disturbata, si puo migliorare la qualita escludendo le frequenze non indispensabili. Ad esempio nelle registrazioni vocali si possono eliminare le frequenze sotto i 300 Hz e sopra i 3400 Hz.
 
* '''Equalizzazione''' Nel caso la registrazione sia molto disturbata, si puo migliorare la qualita escludendo le frequenze non indispensabili. Ad esempio nelle registrazioni vocali si possono eliminare le frequenze sotto i 300 Hz e sopra i 3400 Hz.
 
* '''Normalizzazione''' Ogni documento va normalizzato, ossia il suo volume va impostato in modo che i suoi picchi siano a un volume di -2 dB.
 
* '''Normalizzazione''' Ogni documento va normalizzato, ossia il suo volume va impostato in modo che i suoi picchi siano a un volume di -2 dB.
* '''Compressione''' in formato ogg/vorbis. La qualita di compressione deve essere scelta in funzione del tipo di contenuto; vorbis permette di impostare la qualita con un valore che va da -2 a 10. Un valore piu alto produce files piu grandi ma di migliore qualità. Per contenuti musicali usare file stereo con qualità superiore a 5, per il parlato file mono con qualità di 2 o 3.
+
* '''Compressione''' in formato ogg/vorbis, opus o webm. La qualità di compressione deve essere scelta in funzione del tipo di contenuto; vorbis permette di impostare la qualita con un valore che va da -2 a 10. Un valore piu alto produce files piu grandi ma di migliore qualità. Per contenuti musicali usare file stereo con qualità superiore a 5, per il parlato file mono con qualità di 2 o 3. Caricare su arkiwi solo ed esclusivamente files audio con codifica vorbis, opus o webm.
 
* '''Inserimento dei metadati''' seguendo le linee guida in [[Metadati]].
 
* '''Inserimento dei metadati''' seguendo le linee guida in [[Metadati]].

Latest revision as of 16:23, 6 February 2021

Si consiglia di registrare ed editare i file usando un formato senza perdita (wav o flac) operando in quest'ordine:

  • Chiedere il permesso agli autori o esecutori dell'opera, chiedendo loro sotto quale licenza intendono rilasciare il materiale.
  • Registrazione Da effettuare con la migliore qualita' possibile. Registrare singoli relatori o strumenti in mono (un solo canale), usare lo stereo (due canali, uno sinistro ed uno destro) per concerti di piu strumenti o dibattiti di piu persone. Nel caso di registrazioni stereo si consigliano le tecniche ORTF e NOS. Se l'audio viene amplificato e il registratore ha un ingresso(line in o mic), connettere (col permesso del fonico) il registratore ad una uscita del mixer (aux, tape out, group).
  • Riduzione a mono quando opportuno, le registrazioni stereo possono essere ridotte a un canale, occupando la meta' dello spazio.
  • Taglio in brani Le registrazioni lunghe vanno tagliate in parti piu piccole seguendo possibilmente una suddivisione logica e descrivendo opportunamente ogni brano con i Metadati.
  • Inserimento di testa, coda, fade-in e fade-out Va lasciato sempre un po' (2-4 sec) di silenzio all'inizio e alla fine di ogni brano. Questo ne facilita l'uso nei montaggi e nelle riproduzioni (soprattutto radiofoniche).
  • Equalizzazione Nel caso la registrazione sia molto disturbata, si puo migliorare la qualita escludendo le frequenze non indispensabili. Ad esempio nelle registrazioni vocali si possono eliminare le frequenze sotto i 300 Hz e sopra i 3400 Hz.
  • Normalizzazione Ogni documento va normalizzato, ossia il suo volume va impostato in modo che i suoi picchi siano a un volume di -2 dB.
  • Compressione in formato ogg/vorbis, opus o webm. La qualità di compressione deve essere scelta in funzione del tipo di contenuto; vorbis permette di impostare la qualita con un valore che va da -2 a 10. Un valore piu alto produce files piu grandi ma di migliore qualità. Per contenuti musicali usare file stereo con qualità superiore a 5, per il parlato file mono con qualità di 2 o 3. Caricare su arkiwi solo ed esclusivamente files audio con codifica vorbis, opus o webm.
  • Inserimento dei metadati seguendo le linee guida in Metadati.